Escursionismo


Come sa chi mi conosce bene, l'autunno è la mia stagione preferita. Amo tutto dell'autunno: la sua luce, i suoi colori, i suoi frutti... insomma proprio tutto. Ci sono alcuni borghi che, secondo me, danno il meglio proprio in questa stagione e Montefalcone Appennino è uno di questi. Ogni anno, il primo fine settimana di ottobre, l'intero borgo si veste a festa per celebrare la stagione autunnale durante la manifestazione 'Sapori d'autunno'. Quest'anno la festa si terrà il 13 e il 14 ottobre 2018. Ecco perché non potete perdervi questa manifestazione...

MONTEFALCONE-APPENNINO
PROFILO DI MONTEFALCONE APPENNINO



SAPORI-D-AUTUNNO-MONTEFALCONE-APPENNINO


Montefalcone Appennino è un piccolo borgo marchigiano in provincia di Fermo abitato da circa 400 persone. Si trova a strapiombo su uno sperone roccioso a circa 750 metri di altitudine s/l/m. Una delle caratteristiche più affascinanti di questo paesino è proprio la sua posizione, infatti, nelle giornate serene, dalla sua sommità si può godere di un panorama meraviglioso che spazia dal mare Adriatico, da un lato, fino ai Monti Sibillini e ai Monti della Laga dall'altro.


MONTEFALCONE-SPERONE-ROCCIOSO
MONTEFALCONE A STRAPIOMBO
PANORAMA-DA-MONTEFALCONE-APPENNINO
VISTA SUL MARE ADRIATICO
GRAN-SASSO
IL MASSICCIO DEL GRAN SASSO VISTO DA MONTEFALCONE


Anche se in tutte le stagioni Montefalcone Appennino risulta essere un borgo molto carino e ben conservato, in occasione dei 'Sapori d'autunno' tutta la cittadinanza, compresi molti giovani, si impegnano a rendere il paese ancora più affascinante del solito. Sui balconi delle case, lungo le vie e negli angoli più pittoreschi vengono collocate delle composizioni che richiamano i prodotti autunnali, come le melagrane, le castagne, il granoturco e, naturalmente, l'uva. Per chi è appassionato di fotografia, ogni angolino è un quadretto da immortalare.


MELAGRANE-SAPORI-AUTUNNO-MONTEFALCONEFANTOCCIO-MONTEFALCONE-APPENNINO


ALLESTIMENTO-SAPORI-D-AUTUNNO-MONTEFALCONE

BORGO-MONTEFALCONE-APPENNINO


Durante tutto il  fine settimana della sagra  è possibile degustare, lungo le vie del borgo, alcuni piatti tipici legati alla stagione autunnale (noi abbiamo fatto merenda a base di caldarroste e vin brulè)


FESTA-AUTUNNO-MONTEFALCONESAPORI-AUTUNNO-MONTEFALCONE


Le aziende agricole della zona espongono i loro prodotti in un mercatino. Potrete trovare formaggi, salumi, miele, marmellate, tartufi e molto altro ancora. Troverete soprattutto prodotti legati al territorio come la famosa mela rosa, frutto antichissimo tipico della Comunità Montana dei Sibillini.

Partecipare a questa manifestazione è anche un'occasione per ammirare alcuni luoghi d'interesse di Montefalcone Appennino. Al centro del paese, per esempio, troverete il Museo dei Fossili e dei Minerali a cui è collegato il Centro Educazione Ambientale che fornisce supporto alle scolaresche attraverso esperienze e attività didattiche mirate.


MUSEO-FOSSILI-MONTEFALCONE-APPENNINO

MAPPA-MONTEFALCONE-APPENNINO
MAPPA DEL CENTRO STORICO DI MONTEFALCONE


Passeggiando all'interno del paese potrete inoltre ammirare i ruderi dell'antico castello e la torre, a forma di parallelepipedo, che svetta dall'alto del colle.


RUDERI-CASTELLO-MONTEFALCONE-APPENNINO
RUDERI DEL CASTELLO E TORRE


Se prendete la strada che esce da Montefalcone in direzione Comunanza, dovrete per forza passare sotto ad una galleria scavata nella roccia. Si tratta del Traforo del Valico delle Scalelle, opera  realizzata 'a scalpello' tra il 1832 e il 1837. Oggi potrebbe sembrare quasi inutile aver fatto tutta quella fatica per una galleria di montagna, ma a quel tempo il traforo faceva parte della Strada "Appennina" che metteva in comunicazione il territorio fermano con quello ascolano e quindi risultava un collegamento strategico.  La galleria è lunga 47 metri, alta 6 metri e larga 6,5 metri.


VIA-APPENNINA

IMBOCCO-TRAFORO-VALICO-DELLE-SCALELLE
IMBOCCO DEL TRAFORO
TRAFORO-VALICO-DELLE-SCALELLE
TRAFORO VALICO DELLE SCALELLE


Spero tanto che presto possiate visitare Montefalcone Appennino perchè ne vale veramente la pena.  Un ultimo suggerimento... se desiderate partecipare a 'Sapori d'autunno' cercate di venire il pomeriggio presto per poter parcheggiare in tranquillità. Sappiate, comunque, che viene organizzato un servizio di navetta per portare i visitatori all'interno del borgo nelle ore più affollate.


MONTI-SIBILLINI-ZUCCA-MONTEFALCONE-APPENNINO
I MONTI SIBILLINI VISTI DA MONTEFALCONE


Se amate visitare piccoli borghi della provincia italiana,  alla voce Borghi troverete altri spunti interessanti per le vostre gite fuori porta.

ALTRE IDEE PER L'AUTUNNO:

Sagra della Castagna a Montemonaco: i Sibillini celebrano l'autunno

Dove ammirare il foliage nelle Marche: Canfaito ed Elcito








2 commenti:

  1. Bell'articolo ragazzi..sapete incuriosire i lettori cogliendo quegli aspetti che valorizzano paesini e borghi della zona di cui si ignorano comunemente le particolarità! Good job!��

    RispondiElimina