Visualizzazione post con etichetta Abruzzo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Abruzzo. Mostra tutti i post

martedì 22 maggio 2018

Amatrice e Campotosto dopo il terremoto: perché visitarli e cosa vedere

Per diversi anni in estate io e Roberto abbiamo avuto l'abitudine di fare una capatina ad Amatrice per una passeggiata tra le belle montagne che la circondano e per gustarci un bel piatto di spaghetti all'amatriciana. Potete immaginare quale dolore abbiamo provato nel saperla così prostrata dopo il sisma  che ha colpito il Centro Italia tra il 2016 e il 2017. Qualche giorno fa, però, abbiamo deciso di tornare da quelle parti, non per curiosità di vedere le macerie (come purtroppo fanno alcuni soggetti), ma per capire quali potenzialità abbia ancora questa zona a livello turistico.

LAGO-DI-CAMPOTOSTO

Ci siamo chiesti: cosa vedere nelle zone di Amatrice e Campotosto? Perché andare a visitare quelle zone? In questo post vogliamo rispondere a queste domande.

martedì 16 maggio 2017

Cosa vedere a Fara San Martino e a Roccascalegna

Oggi vi suggeriamo una gita di un giorno che a noi è piaciuta molto tra le località di Fara San Martino e Roccascalegna. E' adatta anche alle famiglie con i bambini perchè vi troverete immersi nella natura attraverso borghi che sembrano essersi fermati nel tempo.

COSA VEDERE A FARA SAN MARTINO

SORGENTI-FIUME-VERDE-FARA-SAN-MARTINO

sabato 13 maggio 2017

Cosa vedere a Sulmona e a Santo Stefano di Sessanio

Vi propongo oggi la visita di Sulmona e di Santo Stefano di Sessanio, due splendide località che potrete racchiudere in una sola giornata , entrambe in provincia dell'Aquila.

COSA VEDERE A SULMONA

La ricordiamo come la Patria del Confetto e a ben ragione visto che proprio qui si concentra la produzione quasi totale di questo prodotto conosciuto in tutto il mondo. La produzione dei confetti a Sulmona risale al XV secolo ed è legata soprattutto al nome della famiglia Pelino. Percorrendo il  centro storico a piedi potrete deliziarvi nell'ammirare le vetrine addobbate con confetti di mille colori e sapori che prendono a volte la forma perfino di fiori o animali. Se volete però conoscere meglio la storia e la modalità di produzione di questo dolciume vi consigliamo di visitare il Museo dell'arte e della tecnologia confettiera che ha sede proprio presso la fabbrica dei confetti Pelino.

CONFETTI-PELINO-SULMONA