Visualizzazione post con etichetta Veneto. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Veneto. Mostra tutti i post

martedì 1 agosto 2017

A spasso per le malghe attorno al monte Croce

Anche se i sentieri che ci portano al cospetto di vette imponenti hanno sicuramente il loro fascino, spesso anche passeggiate più tranquille in mezzo alla natura ci possono regalare grandi soddisfazioni. E' questo il caso di questa escursione circolare attorno al monte Croce che ci fa scoprire un lembo di terra bellissimo di fronte alle Dolomiti di Sesto dove si conduce ancora una vita alpestre sana ed inviolata.

PANORAMA-DOLOMITI

Il punto di partenza della nostra gita è il Passo di Monte Croce di Comelico (1636 m). Questo passo si trova tra la provincia di Bolzano e quella di Belluno e segna il confine tra le Dolomiti e le Alpi Carniche. Potrete trovare parcheggio presso l'Hotel P.so M.Croce di Comelico. Da lì percorrendo 1 km in direzione Padola, lungo la Statale, ad una curva a sinistra troverete le indicazioni per il sentiero n. 149 e AC (Anello Comelico).

Il sentiero si svolge prevalentemente in mezzo al bosco attraverso strade forestali per cui è facilmente percorribile da tutti, anche dai bambini o da chi non è particolarmente allenato. 

Seguendo sempre il sentiero n. 149 arriverete, dopo circa un'ora e mezza, alla  prima tappa: la Casera di Coltrondo (1879 m). In questa malga potrete riposare e fare una sosta gustosa. I piatti proposti sono preparati con prodotti genuini coltivati dai proprietari e le carni provengono dal loro allevamento. I bambini avranno anche la possibilità di vedere molti animali nel loro ambiente naturale.

MALGA-COLTRONDO

A poca distanza la seconda malga: la Casera di Rinfreddo (1887 m).  Anche qui potrete riposarvi, i bambini potranno giocare in libertà e, se vorrete, potrete fermarvi per pranzo o anche per pernottare. Da questa malga partono diversi sentieri che possono essere percorsi a piedi, a cavallo o in mountain bike. Noi ci siamo fermati qui per pranzo e dobbiamo dire che i piatti proposti sono veramente ottimi. Abbiamo gustato due buonissimi primi (preparati rigorosamente da loro in malga) e due dolci, tra cui  una crostata squisita a base di pesche e pezzetti di cioccolato fondente. Una cosa strepitosa!

ABBEVERATOIO-CASERA-DI-RINFREDDO

Dopo pranzo, ripassando di nuovo davanti alla Casera di Coltrondo, potrete riprendere il sentiero che conduce alla terza tappa, la Malga Nemes (1877 m).  Anche qui potrete fare una pausa gustosa o semplicemente godere del magnifico paesaggio attorno a voi. Di fronte alla malga potrete ammirare le Dolomiti di Sesto in tutta la loro bellezza. Una cosa che mi ha divertito è stato vedere  tante mucche e cavalli che brucavano attorno alla malga ed è bello potersi avvicinare agli animali che non hanno paura delle persone e si fanno anche accarezzare. Sembra di essere in un altro mondo!

MALGA-NEMES
 
MUCCHE-AL-PASCOLO

IO-E-UNA-MUCCA

Per il ritorno, potrete imboccare il sentiero n 13 che in discesa, attraverso boschi e prati paludosi, vi porterà al punto di partenza. In circa 3 ore e 45 potrete fare il giro di tutte e tre le malghe. Siamo certi che questa escursione, seppur semplice, vi piacerà molto per la tranquillità e il paesaggio meraviglioso di cui potrete godere.

PRATI-PALUDOSI

Se volete avere altri suggerimenti su escursioni da fare in zona iscrivetevi alla newsletter o cliccate qui.

martedì 4 luglio 2017

Lago di Sorapiss e Rifugio Vandelli

Quando alcuni anni fa i nostri amici ci hanno mostrato le foto del lago di Sorapiss siamo rimasti sbalorditi dal colore spettacolare delle sue acque... così, alla prima occasione, abbiamo voluto ammirarlo di persona. Sono certa che anche voi rimarrete incantati dal lago di Sorapiss!

LAGO-DI-SORAPISS
LAGO DI SORAPISS


Il gruppo montuoso del Sorapiss fa parte delle Dolomiti Ampezzane e si trova all'interno della provincia di Belluno.

Il sentiero Cai 215, che è quello che conduce al Rifugio Vandelli e al lago di Sorapiss, inizia nelle vicinanze del Passo Tre Croci, il valico che collega Cortina D'Ampezzo con Misurina, Auronzo e la valle di Ansiei.
Vi consigliamo di arrivare la mattina presto perchè bisogna parcheggiare lungo la strada e più tardi arriverete più dovrete camminare anche solo per arrivare all'inizio del sentiero. Inoltre, soprattutto ad agosto, questa escursione è meta di moltissimi turisti quindi è meglio avvantaggiarsi...


INDICAZIONI-PER-IL-SENTIERO-CAI-215

Quella che vi stiamo per descrivere non è un'escursione particolarmente difficile. Il percorso è lungo circa 6 km e ha una pendenza di circa 200 metri; si può percorrerlo in due ore circa. Nonostante non sia difficoltoso non sappiamo se consigliarlo o meno a chi ha bambini molto piccoli o 'esuberanti' perchè in alcuni tratti il sentiero è esposto e ci sono dei punti attrezzati con scalette e corde metalliche, anche se non necessita del set da ferrata. Insomma chi è genitore si informi bene e decida in base alle capacità sue e del bambino.

Il primo tratto del sentiero è pianeggiante e si dipana attraverso il bosco. Appena salirete un pochino sulla vostra sinistra potrete ammirare alcune delle cime più note della zona come il Cristallo/Popena e Misurina/Tre Cime.

SENTIERO-CAI-215-VERSO-SORAPISS

MONTE-CRISTALLO

CRISTALLO-POPENA

Più avanti il sentiero inizia ad inerpicarsi e ad affacciarsi sul vallone del Rio Sorapiss. Occorre prudenza perchè i sassi potrebbero essere scivolosi. Nei punti più 'difficili' sarete aiutati dalla presenza di ponticelli, corde metalliche e, più avanti, di scale metalliche. Non è un percorso pericoloso, ma occorre comunque attenzione e concentrazione non prendendo mai sottogamba la montagna.

SENTIERO-215-VANDELLI-SORAPISS

SENTIERO-215-VANDELLI-SORAPIS

Nelle ultime decine di metri inizierete ad intravedere il Rifugio Vandelli (1926 m). Il rifugio si trova in posizione panoramica con alle spalle l'anfitreatro del Sorapiss (3205 m). Qui avrete la possibilità di gustare un pranzo genuino e anche, volendo, di pernottare.


RIFUGIO-VANDELLI
VEDUTA DEL RIFUGIO VANDELLI

A poca distanza dal rifugio, seguendo le indicazioni, arriverete finalmente allo spettacolare lago di Sorapiss nelle cui acque si riflette il maestoso Dito di Dio (2603 m). Sono certa che rimarrete estasiati da questo spettacolo! Le sue acque sembrano fatte di latte e sciroppo alla menta (lo so, non è poetica come descrizione, ma secondo me è quella che gli assomiglia di più).  In agosto le rive del lago sono molto affollate quindi cercate di arrivare presto così potrete trovare posto per rilassarvi e ammirare il paesaggio attorno a voi.


LAGO-DI-SORAPISS-E-IL-DITO-DI-DIO
LAGO DI SORAPISS E IL DITO DI DIO

Se siete in zona non perdetevi questa escursione, ne vale veramente la pena!

Se volete avere altri suggerimenti su escursioni in montagna cliccate qui o iscrivetevi alla newsletter!!

giovedì 25 maggio 2017

Idee per il Ponte del 2 giugno

Una mia amica mi ha chiesto se avessi qualche idea per il Ponte del 2 giugno tenendo conto che ha una bambina. 
Le ho suggerito di abbinare un parco dei divertimenti o un parco faunistico alla visita di una località turistica o di una città d'arte.
Ho pensato che creare alcuni abbinamenti di questo tipo potrebbe essere utile anche a tutti voi che avete bambini o ragazzi in famiglia. Allora ecco qui alcune idee tenendo come base la visita ad alcuni dei più bei parchi  italiani. Naturalmente so benissimo che vi sono molti altri parchi in Italia, ma ho preferito parlare di zone che conosco.


GARDALAND


Il mio parco dei divertimenti del cuore!!! Quando ero piccola almeno una volta all'anno i nostri  genitori ci portavano... ma anche adesso io e Roberto cerchiamo di farci un salto appena possibile...
Se avete la possibilità di stare un paio di giorni fuori casa, a cosa potete abbinarlo?

GARDALAND + Peschiera del Garda
GARDALAND + Sirmione
GARDALAND + PARCO GIARDINO SIGURTA' a Valeggio Sul Mincio
GARDALAND + Verona
GARDALAND + MOVIELAND PARK
GARDALAND + CANEVA WORLD 
GARDALAND + giro del lago in battello 
GARDALAND + PARCO NATURA VIVA


RAPTOR-GARDALAND



Per mio marito è questo il più bel parco dei divertimenti in Italia e... i gusti sono gusti!! Ad ognuno il suo parco!

MIRABILANDIA + Ravenna
MIRABILANDIA + Lidi Ferraresi 
MIRABILANDIA + Mini Crociera lungo la foce del Po con partenza da Porto Garibaldi
MIRABILANDIA + Comacchio
MIRABILANDIA + SAFARI RAVENNA
MIRABILANDIA + ITALIA IN MINIATURA
MIRABILANDIA + Acquario di Riccione



LE CORNELLE (Val Brembana) + Bergamo



ZOO SAFARI + Alberobello
ZOO SAFARI + Grotte di Castellana
ZOO SAFARI + Ostuni


PARCO ZOO + Ancona
PARCO ZOO + Riviera del Conero
PARCO ZOO + Senigallia

LA-RIVIERA-DEL-CONERO-MARCHE
La Riviera del Conero