Escursionismo


Come sapete, a fine dicembre abbiamo organizzato un viaggio a Cracovia, una città bellissima dove abbiamo lasciato un pezzettino di cuore. E' una città ben organizzata, pulita, ricca di attrattive e, non meno importante, ancora molto economica per noi turisti.

Oggi vi vogliamo dare qualche informazione pratica che pensiamo possa esservi utile nel caso vogliate organizzare anche voi un viaggio per visitarla.


CRACOVIA-RYNEK-GLOWNY



COME ARRIVARE DALL'AEROPORTO AL CENTRO DI CRACOVIA


L'aeroporto di Cracovia è ben collegato al centro città. Una volta ritirati i bagagli avete due scelte per arrivare in città: il bus o il treno. Sono entrambe soluzioni molto economiche; l'unica differenza forse sta nel fatto che si arriva prima in treno non essendoci il traffico automobilistico.

Noi abbiamo scelto di arrivare in centro col treno. Senza uscire dall'aeroporto si seguono i cartelli con il simbolo del treno per il centro città. Il biglietto (9 ztl = circa 2 euro) si può fare nelle macchinette elettroniche nei pressi dei binari oppure a bordo dove potete comprarlo direttamente dal controllore o utilizzare la macchinetta posta direttamente sul treno. Le macchinette accettano sia banconote che carte elettroniche.

Per il bus è molto simile il procedimento. I bus 208 e 292 portano entrambi in centro e il biglietto al momento costa 4 ztl (circa 1 euro). L'unica differenza è che potrebbe esserci un po' di traffico per arrivare al centro di Cracovia.

La stazione centrale dei treni e dei bus si chiama KRAKOW GLOWNY. Nello stesso stabile si trova la Galeria Krakowska, uno dei più grandi centri commerciali della città. Dalla stazione il centro dista circa 800 metri.


CRACOVIA: COME MUOVERSI IN CENTRO CITTA'




CRACOVIA-BARBACANE


La città è ben servita sia dai bus che dai tram. Le persone usano molto i mezzi pubblici, quindi non troverete un traffico eccessivo. I biglietti si possono fare a bordo (con un piccolo sovrapprezzo),  tramite le macchinette elettroniche o in alcuni chioschi. 

Sinceramente noi non abbiamo mai usato i mezzi se non per partecipare alle visite guidate fuori città. Il centro, infatti,  è percorribile comodamente a piedi

L'unico consiglio che vi sentiamo di darvi è di stare molto attenti ad attraversare sulle strisce pedonali e di fare attenzione ai semafori. Gli automobilisti polacchi si fermano sempre per far attraversare i pedoni sulle strisce, ma guai ad attraversare fuori dalle stesse. Come ci ha spiegato la guida, i vigili applicano una multa di circa 20 euro a chi attraversa fuori dalle strisce!!






FARE ACQUISTI A CRACOVIA





CRACOVIA-GALERIA-KRAKOWSKA



La moneta che si usa in Polonia si chiama Zloty. Un euro corrisponde a circa 4 zloty. Capirete, quindi, che al momento siamo molto favoriti nel cambio.

Per darvi idea di alcuni prezzi, possiamo dirvi che per un pranzo o una cena difficilmente supererete i 15 massimo 20 euro in due comprese le bevande. I biglietti per i musei costano attorno ai 9 ztl, quindi circa 2 euro. 

Naturalmente i souvenirs (che quindi sono articoli concepiti per i turisti) hanno prezzi molto simili a quelli che trovate in altre città europee. Le vie principali di Cracovia, Florianska e Grodzka, sono le vie principali dello shopping dove troverete la maggior parte dei negozi e dei ristoranti.

Nella piazza principale di Cracovia, Rinek Glowny, vi consigliamo di visitare l'antico Mercato dei Tessuti che, al piano terra, ospita una serie di negozietti dove potrete acquistare oggetti di artigianato e souvenirs.


CRACOVIA-MERCATO-DEI-TESSUTI

CRACOVIA-INTERNO-MERCATO-DEI-TESSUTI



IL CLIMA DI CRACOVIA



Come dicevamo all'inizio, siamo stati a Cracovia a fine dicembre. Ci aspettavamo temperature molto rigide dopo l'esperienza dei -19° a Budapest e invece non faceva eccessivamente freddo. Si sentiva molto, però, l'umidità che fa percepire le temperature ancora più basse.

Dato che ogni inverno è a sé, vi consigliamo di vestirvi abbastanza pesanti e di portarvi calzature adatte al freddo e alla pioggia. Portatevi cappello, ombrello o impermeabile perché, da quanto abbiamo capito, in autunno e in inverno spesso piove. Infatti, nei 4 giorni in cui siamo stati a Cracovia non c'è stato giorno senza un po' di pioggia.

L'estate è più calda, ma non penso quanto le estati nel Mediterraneo. Io mi porterei comunque per sicurezza una giacchetta o un impermeabile.


COME VISITARE CRACOVIA



Per avere un'idea generale della città vi consigliamo di partecipare ad una passeggiata guidata come quelle organizzate da Cracovia Walking Tours. I tour gratuiti partono dal centro città e sono anche in lingua italiana. Noi abbiamo partecipato a due tour nella stessa giornata: uno, al mattino, che toccava i luoghi principali del centro storico e il secondo, nel pomeriggio, alla scoperta del quartiere ebraico di Cracovia.

Se a guidarvi sarà l'ormai celebre Antonio 'da Foggia' siamo certi che vi divertirete un sacco. Antonio, oltre ad essere una guida ben preparata e dall'ottima cultura, è simpaticissimo. Le sue spiegazioni sono concise e ricche di particolari interessanti. Anche se i tour durano circa un paio d'ore non vi accorgerete nemmeno del tempo che passa, anzi vorrete fermare l'orologio.

I tour sono gratuiti, ma se vi troverete bene (e senz'altro sarà così) sarà gradita una mancia a fine passeggiata.

Per le visite ad Auschwitz-Birkenau e alle miniere di sale ci siamo affidati a Sos Travel. Anche in questo caso i tour guidati partono in prossimità del centro storico. I tour sono in italiano e nel prezzo del biglietto sono compresi il viaggio in bus privato, gli ingressi e la guida per l'intera visita.

Abbiamo preferito partecipare ad un tour guidato, anziché visitare questi luoghi autonomamente, sia per la distanza delle località sia perché le spiegazioni in italiano ci hanno fatto apprezzare molto di più la visita. Le guide sono ben preparate e sanno ben trasmettere le emozioni legate a questi luoghi così segnati dal passato.

Speriamo di avervi dato alcune informazioni utili per l'organizzazione del viaggio. Se avete altre domande scriveteci pure o lasciateci un commento qua sotto.





APPROFONDIMENTI SU CRACOVIA:









14 commenti:

  1. Pure io mi aspettavo tanto freddo, invece era come qui da noi. Purtroppo non avevo fatto le visite guidate della città, quella al quartiere ebraico mi sarebbe piaciuta perché ero andata da sola, ma non ero riuscita ad apprezzarlo come sicuramente merita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É vero é più umido che freddo. Queste passeggiate guidate sono molto belle... Ti fanno capire meglio cosa approfondire poi in autonomia. Penso che continuerò a farle anche in altre città. Grazie

      Elimina
  2. Cracovia deve essere molto bella, come tutte le città dell'Europa dell'Est (a parte Praga, non le ho mai visitate) e devo dire che mi attirano moltissimo. Molto carina l'idea del Cracovia Walking Tours: quale modo migliore per conoscere una città con una guida e girandola a piedi? E non mi dipiacerebbe poter visitare anche le miniere di sale di cui parli.

    Anche se freddo e umido, le città diventano molto belle con gli addobbi natalizi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho provato queste passeggiate guidate x la prima volta e mi sono trovata veramente bene. Le rifarò sicuramente! Per quanto riguarda le città dell'est sono una meraviglia... Forse perché non sono ancora sommerse dal turismo hanno un che di misterioso e affascinante. Grazie❤️

      Elimina
    2. Noi questo tipo di passeggiate le abbiamo provate per la prima volta a Praga. Ci siamo trovati bene e le abbiamo.ripetute a Madrid, Granada Siviglia e Lisbona. Sempre ragazzi molto preparati e simpatici che facevano volare le due ore della passeggiata. Esperienza decisamente positiva.

      Elimina
    3. Infatti adesso che ho visto come funziona lo rifarò sicuramente😉👍🏻

      Elimina
  3. Queste informazioni sono davvero utili per organizzarsi per tempo! Che bello che ci siano anche qui le passeggiate guidate, un ottimo modo di scoprire la città!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì le ho apprezzate molto. Presto arriveranno altri post😉❤️

      Elimina
  4. Io sono stata a Cracovia dal 3 al 7 gennaio, pochissimo dopo di te! :) E anche io ci ho lasciato il cuore! Città stupenda, in ogni cosa: nell'architettura, nei locali, nel cibo, nella storia, nel carattere. Ho fatto il walking tour della Cracovia macabra, ed è stato fantastico! E, come te, sono stata ad Auschwitz-Birkeanu e alla miniera di sale! Se potessi, ripartirei subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io! É stato un viaggio memorabile per tanti aspetti... Non é una città che può lasciare indifferenti! Grazie❤️

      Elimina
  5. Molto utile questo tuo post. Mi piace sempre leggere post "pratici" sull'organizzazione dei viaggi perché danno un'idea concreta di cosa aspettarsi e di come muoversi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto contenta di esserti stata utile! Grazie mille😊

      Elimina
  6. Non sono mai stata in Polonia e ammetto che questo paese non è mai rientrato nella mia lista di luoghi da visitare... Cracovia però mi sta interessando, quindi ti ringrazio per questo post!!! Molto utile per chi sta organizzando un viaggio in questa città :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di essere passata... Io te la consiglio perché ci sono davvero tante cose da vedere!😉

      Elimina