Escursionismo


Ogni anno Skyscanner, il noto motore di ricerca, elabora una sua personale classifica sui 20 borghi italiani che meritano senz'altro una visita. Per il 2018, tra i paesi scelti, figura il borgo abruzzese di Pizzoferrato: il più bello secondo Skyscanner. Incuriositi dalle foto che accompagnavano la nomina del borgo, abbiamo deciso di visitarlo alla prima occasione e, ora che l'abbiamo visto, abbiamo capito pienamente il perché di questa scelta.


PIZZOFERRATO

COME RAGGIUNGERE PIZZOFERRATO



Pizzoferrato è un piccolo borgo della Val di Sangro, in provincia di Chieti. 

Raggiungere Pizzoferrato è abbastanza semplice sia che proveniate da nord che da sud. Dall'Autostrada Adriatica A14  (da nord in direzione di Ancona, da sud in direzione Pescara) prendete l'uscita Val di Sangro. Da lì imboccate la SS652 e, dopo aver percorso circa una quarantina di km, uscite seguendo le indicazioni per Gamberale/Pizzoferrato. Da lì, semplicemente seguendo le indicazioni per Pizzoferrato, nel giro di pochi km, raggiungerete attraverso una strada a curve in salita il borgo.


COSA VEDERE A PIZZOFERRATO



Le meraviglie di Pizzoferrato cominciano già molto prima di arrivare al borgo. Non appena uscirete dalla Strada Statale e comincerete a salire potrete godere di una vista meravigliosa sulla Val di Sangro. Siamo all'interno del Parco Nazionale della Majella e tutto attorno a voi potrete ammirare dei meravigliosi paesini in pietra che si abbarbicano lungo i primi rilievi. 

Non aspettatevi paesi di grandi dimensioni. Questa è una zona di piccoli borghi, dove rimangono ancora forti le tradizioni e le usanze del tempo. E' facile vedere persone che passeggiano, gruppetti di amici che chiacchierano fuori dal bar, famiglie che lavorano nei campi. E' il luogo giusto se volete staccare la mente anche solo per qualche ora.

Salendo verso Pizzoferrato, di certo riconoscerete il suo profilo già a qualche km di distanza. Il borgo, infatti, si sviluppa ai piedi di una rupe che sembra nascere dal paese stesso. Un tempo il paese si chiamava 'Pizzosterrato', ma quando nel Medioevo fu invaso dai briganti e si decise di chiudere le porte d'accesso, fu cambiato in Pizzoferrato.

Il borgo di Pizzoferrato ha il cuore nella sua piazza principale, Piazza San Rocco,  su cui si affacciano due dei suoi monumenti principali: il Palazzo Municipale e la Chiesa di San Rocco. E' una piazza molto luminosa e questo penso sia dovuto anche al fatto che tutti gli edifici sono stati costruiti in pietra calcarea.


PIZZOFERRATO-PIAZZA

PIZZOFERRATO-MUNICIPIO


PIZZOFERRATO-CENTRO-STORICO


Dopo esservi addentrati nei vicoletti del centro storico, vi suggeriamo di salire a piedi verso la sommità della rupe dove, oltre alla Chiesa della Madonna del Girone, potrete godere di un magnifico panorama dal Belvedere.


PIZZOFERRATO-BELVEDERE


E' stato creato un bellissimo percorso che si insinua tra le rocce e permette, attraverso dei gradoni, di raggiungere il punto più alto di Pizzoferrato. In teoria dovrebbe esserci anche un binocolo per l'osservazione dei dintorni, ma probabilmente qualche vandalo l'ha sottratto. Comunque, siamo certi che resterete meravigliati davanti a tanta bellezza.


PIZZOFERRATO-SALITA-AL-BELVEDERE

PANORAMA-DAL-BELVEDERE


Dal Belvedere potrete ammirare non solo il borgo di Pizzoferrato dall'alto, ma anche i boschi e le colline nei dintorni fino a spingervi con la vista fino alla Majella. Siamo certi che, se amate la fotografia, vi divertirete tantissimo ad immortalare il panorama. Pensate che D'Annunzio definì questo punto panoramico 'la terrazza d'Abruzzo'.



PIZZOFERRATO-DAL-BELVEDERE


MAJELLA-DA-PIZZOFERRATO

VAL-DI-SANGRO-DA-PIZZOFERRATO



COSA VEDERE NEI DINTORNI DI PIZZOFERRATO



I dintorni di Pizzoferrato sono attraversati da moltissimi sentieri escursionistici, ma, se avete poco tempo a disposizione, vi suggeriamo due località interessanti da raggiungere in auto.

Uscendo da Pizzoferrato seguite le indicazioni per Quadri. Dopo pochi km raggiungerete la Cascata del torrente Parello, alta circa 90 metri. Naturalmente in base alla stagione, la portata d'acqua potrà essere  maggiore o minore, ma vi garantiamo che lo scenario in cui è inserita la cascata è veramente spettacolare in qualsiasi periodo dell'anno. A pochi metri dalla cascata ci sono anche dei tavolini dove è possibile sostare e fare picnic.


CASCATA-TORRENTE-PARELLO

CASCATA-TORRENTE-PARELLO-QUADRI


Riprendendo la SS652 in direzione mare potrete ammirare, sulla vostra sinistra, il Lago di Bomba. Pur essendo un lago artificiale, ha dei colori stupendi e sulle sue rive si trovano agriturismi, campeggi e ristoranti. Nella stagione estiva gli appassionati di canoa e kayak solcano le sue acque anche a livello agonistico. Il lago è lungo 7 km e, dalla sua sponda meridionale, si può godere di una vista meravigliosa sulla Majella.

Se avete più tempo a disposizione, vi suggeriamo due borghi bellissimi a poca distanza da Pizzoferrato. Il primo è Roccascalegna, il cui centro storico merita senz'altro una visita. Il suo castello medievale, a picco sulla vallata sottostante, è stato utilizzato anche come set cinematografico per la sua posizione spettacolare.


CASTELLO-DI-ROCCASCALEGNA


A pochi km da Roccascalegna, vi consigliamo di visitare Fara San Martino, considerata la capitale della pasta. Qui, proprio all'interno del Parco Nazionale della Majella, dove scorre il Fiume Verde le cui acque sono davvero color smeraldo, si trovano tre dei pastifici più noti a livello nazionale (e non solo). E' un borgo stupendo, incastonato tra le montagne dove l'aria pura e l'acqua incontaminata concorrono alla produzione di un'ottima pasta apprezzata a livello mondiale.


FIUME-VERDE-FARA-SAN-MARTINO


A poca distanza da Fara San Martino non potete perdervi le Gole di San Martino, un canyon naturale che nasconde un antico monastero.


GOLE-DI-SAN-MARTINO

MONASTERO-DI-SAN-MARTINO-A-VALLE


Non vogliamo raccontarvi tutto qui, ma trovate il racconto di questo itinerario nel post intitolato 'Cosa vedere a Fara San Martino e a Roccascalegna'. Correte a leggerlo!


DOVE MANGIARE A PIZZOFERRATO


Senza lasciare Pizzoferrato, vi consigliamo la trattoria Pastime, a poche decine di metri all'esterno del centro storico. Il locale è molto semplice, ma il cibo è ottimo. Avrete modo di gustare le specialità locali spendendo veramente poco. Il ristorante è a gestione familiare e anche la cucina è quella di casa, dai sapori semplici e genuini.

Non perdetevi l'antipasto Pastime (molto abbondante e composto da piatti caldi e freddi) e i primi fatti in casa. Volendo si può mangiare anche la pizza, ma su questo non possiamo dare il nostro parere non avendola provata. Si potrebbe sempre ritornare per provarla... non si sa mai.

Speriamo che presto anche voi possiate visitare Pizzoferrato e le altre bellezze della Val di Sangro. Se avete domande o suggerimenti lasciateci pure un commento.


NOI-A-PIZZOFERRATO










14 commenti:

  1. Una cosa che mi dispiace moltissimo è conoscere così poco l'Abruzzo, e il tuo bel post me lo fa rimpiangere ancora di più perché descrivi un luogo incredibile. Spero di poterci venire prima o poi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace molto l'interno, la parte collinare e montuosa...é ancora molto selvaggia. Grazie mille

      Elimina
  2. Dalle immagini e dal tuo racconto mi pare di capire che sia veramente così bello da poter essere annoverato tra i paesi più belli d'Abruzzo.

    RispondiElimina
  3. Se c’è una regione che non conosco affatto è proprio l’Abruzzo. Sicuramente un po’ distante da me. Sembra proprio carino questo borgo. Se un giorno dovessi capitare in zona ci passerò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I borghi abruzzesi meritano... Sono molto antichi, ricchi di tradizioni. Spero che un giorno tu possa visitare questa bella regione😊❤️

      Elimina
  4. Conosco poco l'Abruzzo, ma questo tuo racconto mi ha fatto venire una gran voglia di scoprirlo... che paesaggi da cartolina!

    RispondiElimina
  5. Wow sembra un posto davvero particolare!!! Bellissima poi quella cascata!! Vado spesso a Pescara (mia mamma ha origini abruzzesi), ma non ho mai sentito parlare di questo paese! Me lo segno così lo visito la prossima volta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio per una gita fuori porta... Ti piacerà😉❤️

      Elimina
  6. Sono stata da poco in Abruzzo e mi è piaciuto tantissimo, ci sono luoghi davvero stupendi. Non conoscevo questo paese, dovrò tornarci e spero presto. Io sono stata a Guardiagrele, un'altra perla da conoscere. Comunque l'Abruzzo è tutto bellissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardiagrele é molto bella e ha un panorama stupendo. A me piace molto l'interno, la parte montuosa dell'Abruzzo perché é ancora molto selvaggia. Grazie😊

      Elimina
  7. Conosco veramente poco l'Abruzzo ed è un peccato perché ci sono delle chicche da non perdere. Per esempio, questo borgo. Adoro quel castello medievale sulla rocca, davvero fiabesco. E poi chissà come si mangia bene da queste parti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono bellissimi questi borghi ricchi di tradizioni... Il cibo é ottimo😋😋😋

      Elimina