Escursionismo


Ospiti del Borgo è un progetto di albergo diffuso realizzato a Lorenzana, un piccolo borgo in provincia di Pisa, in collaborazione tra il Comune di Crespina Lorenzana, la Regione Toscana e la Cooperativa Arnera. Abbiamo avuto il piacere lo scorso fine settimana di sperimentarlo come coppia e, dato che pensiamo sia un progetto intelligente che molti comuni dovrebbero prendere ad esempio, oggi ve ne vogliamo parlare.

OSPITI-DEL-BORGO-LORENZANA-VICOLI


OSPITI DEL BORGO: DI COSA SI TRATTA

Il borgo di Lorenzana si trova adagiato sulle colline pisane. Le sue stradine acciottolate e le sue piazzette nascoste fanno tornare chi vi soggiorna ai ritmi lenti di una volta, quando tutti nei paesi si conoscevano e quando le gioie o le disavventure di una famiglia erano condivise da tutte le altre. 

OSPITI-DEL-BORGO-LORENZANA


Con il progetto Ospiti del Borgo si è cercato di far sperimentare questo tipo di turismo, più lento e consapevole, a tutti coloro che desiderino trascorrere le proprie vacanze a Lorenzana. Alcune case del borgo, un tempo abitate, sono state messe a disposizione degli ospiti unendo la comodità di un b&b alla vita comunitaria del borgo. A chi ha già la fortuna di abitare in un piccolo paese tutto ciò può sembrare scontato, ma per chi vive in città riuscire a staccare dallo stress quotidiano e potersi rilassare passeggiando tra le vie di Lorenzana, fare due chiacchiere con i suoi simpatici abitanti e godersi il panorama circostante sono cose che non hanno prezzo.

OSPITI DEL BORGO: LE CASE

Per ora Ospiti del Borgo mette a disposizione dei turisti 4 case all'interno del borgo, garantendo 14 posti letto: Casa del Giusti, Casa di Fausta, Casa di Rita e Casa di Nives. Alcune case sono perfette per una coppia, altre per famiglie con bambini o gruppi di amici. In ogni casa, oltre al bagno privato, viene messo a disposizione un angolo cottura così che, volendo, ognuno possa prepararsi i pasti autonomamente.

Ogni giorno è garantita la pulizia della camera e del bagno, mentre il cambio biancheria viene effettuato ogni tre giorni. La colazione continentale presso la Trattoria Caffè dei Vecchi Sapori è inclusa nel prezzo del soggiorno.

La cosa meravigliosa del progetto Ospiti del Borgo è il fatto di poter soggiornare in una casa che, tramite i mobili, i quadri o le fotografie, racconta molto di chi un tempo abitava in quella dimora. Noi, per esempio, abbiamo scelto di soggiornare a Casa di Rita, una bella casetta all'interno del borgo un tempo abitata da Rita, una poetessa molto amata in paese che ottenne numerosi riconoscimenti per le sue opere. All'interno della sua casa troverete appesi i suoi attestati oltre che le sue poesie e fotografie. Tra l'altro, Rita aveva una casa veramente bella e molto romantica, che piacerà sicuramente alle coppie che desidereranno soggiornarvi.

OSPITI-DEL-BORGO-LORENZANA-CASA-DI-RITA


OSPITI DEL BORGO: COSA FARE A LORENZANA

Vi consigliamo di rilassarvi e di prendervi tutto il tempo per passeggiare e conoscere il piccolo borgo di Lorenzana. Dalla terrazza dove la mattina farete la colazione potrete godere di un panorama bellissimo sulla vallata sottostante e da lì, la sera, potrete ammirare un meraviglioso tramonto sulle alture circostanti.


OSPITI-DEL-BORGO-VEDUTA-DA-LORENZANA


OSPITI-DEL-BORGO-LORENZANA-TRAMONTO


Presso la Bottega di Ivo potrete acquistare prodotti tipici locali o farvi anche preparare qualche panino da portare con voi nelle vostre gite giornaliere.

Da provare sicuramente la cucina del borgo presso la Trattoria Antichi Sapori o l'Osteria La Fraschetta. In entrambi i casi potrete gustare i piatti tipici toscani ammirando nel contempo un panorama meraviglioso sulla campagna toscana.

OSPITI-DEL-BORGO-RECEPTION-TRATTORIA-ANTICHI-SAPORI


Soggiornando a Lorenzana potrete anche partecipare a dei tour eno-gastronomici all'interno di aziende vinicole e alimentari della zona in modo da conoscerne la produzione e degustarne le specialità. Noi, per esempio, avremmo voluto partecipare ai tour presso la Fabbrica di Cioccolato Amedei e il pastificio Martelli, ma, giustamente, è possibile effettuare queste visite solo in settimana quando le aziende sono in funzione. E' un buon motivo per tornare a Lorenzana!

Sinceramente, però, la cosa che ci ha colpito di più di Lorenzana è stata l'accoglienza, unita alla simpatia, dei suoi abitanti. Paolo, che ci ha accolti alla reception è stato subito amichevole, cordiale, pronto a fornirci spiegazioni o a raccontarci degli aneddoti del posto. L'omonimo Paolo, che è il proprietario della Trattoria Antichi Sapori (dove farete colazione) è altrettanto simpatico, pronto alla battuta. Sembrano cose scontate, ma per chi viene da fuori e arriva in un posto per la prima volta è una cosa bella essere accolti in questa maniera così spontanea e genuina!

OSPITI-DEL-BORGO-COLAZIONE


OSPITI DEL BORGO: COSA FARE NEI DINTORNI

Lorenzana si trova in posizione strategica per visitare alcune tra le più belle città d'arte toscane. Pisa, Lucca, Firenze, Volterra, San Gimignano e Siena si raggiungono facilmente in auto in meno di un'ora. Tra l'altro, Lorenzana dista solo 30 km dall'aeroporto internazionale di Pisa G. Galilei al quale è collegato con una strada di grande comunicazione, quindi è facilmente raggiungibile da ogni parte d'Italia e del mondo.

Noi, avendo solo un fine-settimana a disposizione, abbiamo scelto di visitare due luoghi posti a circa 20 km di distanza da Lorenzana: il Museo Piaggio a Pontedera (il più grande e completo museo italiano dedicato alle due ruote) e la Certosa di Calci, un gioiello dell'arte barocca la cui costruzione iniziò nel 1366. Vi parleremo, però, di queste mete prossimamente sul blog.

La cosa bella, secondo noi, è che soggiornare facendo base ad Ospiti del Borgo permette di visitare delle bellissime località senza fare troppi km in auto, ma, nel frattempo, di pernottare nella tranquillità di un borgo. Specialmente d'estate salendo verso Lorenzana, si inizia a respirare l'aria fresca della collina e questa sensazione rimane per tutta la serata permettendo poi al turista di ripartire la mattina ritemprato verso nuove avventure!

Speriamo di avervi trasmesso al meglio la nostra esperienza con Ospiti del Borgo e vi auguriamo che presto possiate visitare Lorenzana anche voi. 

Un ringraziamento speciale a Silvia Ceriegi di Trippando che ci ha dato la possibilità di conoscere Ospiti del Borgo.










14 commenti:

  1. Molto interessante. Hai ragione, non c'è niente di meglio che vivere un luogo insieme ai suoi abitanti. Bella questa iniziativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è piaciuta molto...e poi i toscani ti fanno sentire subito a casa tua!

      Elimina
  2. Beh, è davvero un progetto interessante che potrebbe risollevare le sorti di tanti piccoli paesini anche qui dalle mie parti. Personalmente trovo quasi magico il fatto di poter abitare in case con una loro storia dove si respira ancora l'atmosfera dei vecchi proprietari. Per altri (tipo il mio compagno) può risultare invece un tantino macabro, ma sono punti di vista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco il tuo compagno perché anche mio marito all'inizio aveva questa sensazione... poi ci siamo trovati così bene che ha cambiato idea. In realtà nei nostri paesi abbiamo tante case abbandonate che potrebbero essere usate in questo modo... è un'ottima idea.

      Elimina
  3. Nonostante abiti proprio molto vicino, sono di Prato, non sono mai stata a Lorenzana, ho invece visitato più volte sia il Museo Piaggio che la Certosa di Calci... devo proprio fare un salto in questo borgo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per rilassarsi é il top👌😉

      Elimina
    2. La filosofia dell'albergo diffuso è davvero molto interessante e permette di valorizzare piccole realtà territoriali. Noi abbiamo alloggiato in un albergo diffuso sul Lago d'Iseo, accoglienza ottima, grande disponibilità ma ammetto che il nostro appartamento era un po' spartano. Segno questo borgo per futuri viaggi in Toscana

      Elimina
    3. Ti posso assicurare che é ottimo come base x visitare i dintorni👍🏻😊

      Elimina
  4. Bellissimo questo progetto! A me piacciono molto gli alberghi diffusi... Non conoscevo Lorenzana ma dalle tue foto e dalle tue descrizioni mi ispira parecchio. Commovente il fatto che nelle case ci siano foto e mobili appartenuti ad altre persone <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente anch'io non avevo mai provato prima questo tipo di ospitalità e devo dirti che mi sono trovata molto bene. Quando ti svegli la mattina sembra proprio di essere un abitante del borgo... è una sensazione molto rilassante, intima. Grazie per il commento

      Elimina
  5. Una bellissima iniziativa per dare maggiore rilievo i bellissimi borghi d'Italia. Assomiglia in qualche modo alla formula dell'albergo diffuso ed è un concetto che mi è sempre piaciuto da morire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, secondo me, sarebbe un buon modello da copiare per dare nuova vita ai borghi italiani. Grazie!

      Elimina
  6. Sono stata a Lorenzana un annetto fa ormai e mi ha colpito la quieta semplicità del borgo e la buona cucina della Trattoria Antichi Sapori. Non sapevo dell'Albergo diffuso, mi sembra un'ottima iniziativa per continuare a far vivere le case del paese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi abbiamo cenato in Trattoria...concordo su tutto...altri borghi potrebbero imitare il progetto perché é molto valido! Grazie 😊

      Elimina