La Puglia è, indubbiamente, una delle regioni italiane a maggior richiamo turistico, soprattutto nei mesi estivi. Anche qui, comunque, ci sono delle aree che, seppur bellissime e ricche di attrattive, sono meno conosciute e purtroppo sottovalutate. Scopriamo insieme a Maria la Terra delle Gravine.


TERRA-DELLE-GRAVINE-CASTELLO-DI-MASSAFRA
Castello di Massafra visto dal villaggio rupestre Santa Marina


Perché visitare la Terra delle Gravine



Perché è una zona ancora poco conosciuta, lontana dal turismo di massa che rende appagato e soddisfatto chi la visita. Sai bene che la Puglia è una regione molto visitata, però questa è la sua parte insolita, ancora tutta da scoprire. 

Tra le attività da fare e da vedere c’è l’imbarazzo della scelta. Paesaggi rupestri, mare, archeologia, cultura, arte, tradizioni, buon cibo e buona gente sempre cordiale e ospitale. 


Cosa fare nella Terra delle Gravine in un weekend



Domanda difficilissima, credimi. Primo, perché due giorni sono pochi per la quantità di cose da vedere. Secondo, perché dico sempre che abito in un territorio e non in un singolo posto, quindi la scelta si allarga.  Se proprio devo consigliare cosa visitare in un weekend direi di partire da Taranto.

Il primo giorno comincerei con la visita al Mar.Ta, il museo archeologico di Taranto e  poi proseguirei nella città vecchia, magari approfittando di uno dei tour che propongono con l’ape calessino e la visita al Castello Aragonese. Poi mi sposterei in un degli incantevoli borghi della Valle d’Itria, a Martina Franca, per ammirare il barocco passeggiando nel centro storico.

Il secondo giorno nella Terra delle Gravine, a Massafra alla scoperta della civiltà rupestre con gli affreschi bizantini.  Farei un salto a Castellaneta per visitare il museo di Rodolfo Valentino e la Castellaneta sotterranea.  Infine, a Laterza per le maioliche. Pensa che da Laterza a Matera sono solo 20 chilometri.


Sport e natura nella Terra delle Gravine



Le escursioni naturalistiche sono tante tra mare e terra. 

Per esempio, si può decidere di fare il trekking in gravina o una passeggiata rigenerante nel Bosco delle Pianelle, ma anche andare in canoa nel mar Piccolo alla ricerca dei cavallucci marini o prevedere una uscita in catamarano per gli avvistamenti dei delfini nel mar Grande. 

E poi il tour delle 100 Masserie a Crispiano è imperdibile. 


TERRA-DELLE-GRAVINE-MASSERIA
Masseria Pilano Crispiano


Cosa e dove mangiare nella Terra delle Gravine



I piatti tipici sono, innanzitutto, quelli pugliesi. Anche qui ce n’è per tutti i gusti: mare e terra. Le cozze si mangiano in ogni modo: tubettini con le cozze, cozze gratinate, impepate, ripiene, crude. Naturalmente, in tavola portiamo le famosissime orecchiette e rape, mentre friselle e tarallini non mancano mai nelle nostre dispense. Con la focaccia e i panzerotti fritti è sempre festa.  

Dove mangiare?  Trovate tante idee nel post 'Dove mangiare bene a Massafra: i consigli di una local guide'.


Cosa fare nella Terra delle Gravine con i bambini



Indubbiamente il mare. Nella lunga fascia costiera, le spiagge di sabbia fine e il mare basso sono adattissime per i bambini. Ci sono molti lidi attrezzati che soddisfano ogni esigenza per tutta la famiglia.


LUNGOMARE-CITTA-VECCHIA-TARANTO
Marina della città vecchia di Taranto


Dove soggiornare per visitare la Terra delle Gravine



Diciamo che il centro di quello che vi ho consigliato di visitare è Massafra

Ciò non toglie che nella Terra delle Gravine ogni città è da prendere in considerazione per soggiornarvi. Tieni conto che da qui si possono raggiungere facilmente e in poco tempo tutte le mete più note, come Gallipoli, Otranto, Polignano, Alberobello, Matera.


Un luogo che merita in particolare una visita



Da quello che ho detto prima, credo che si capisca che il territorio è tutto da scoprire.  Quindi, un luogo particolare vero e proprio non riesco a trovarlo. Invito tutti a venire nella Terra delle Gravine a meravigliarsi delle bellezze ancora nascoste.



4 commenti:

  1. Una zona che purtroppo non conosco affatto, ma d'altra parte sono stata una volta sola in Puglia quindi posso dire di avere davvero una conoscenza superficiale di questa regione in genere.
    Penso che non mi dispiacerebbe affatto trascorrere qualche giorno da quelle parti: ci sono tante cose da vedere, ci si può rilassare e soprattutto si mangia benissimo.
    Sicuramente quando riuscirò a scendere da quelle parti farò riferimento a Maria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono stata in Puglia solo una volta, ma ha veramente tanto da offrire ai turisti. Maria ci aspetta!! 😄

      Elimina
  2. Fantastica la mia conterranea Mariamillarte :-) la seguo da tempo su Instagram. Massafra è davvero spettacolare - ci ero stata da bambina e sono tornata l'anno scorso partecipando ad una visita guidata della gravina ed è stata una bellissima esperienza.

    RispondiElimina