Qualche settimana fa cercavamo un posticino da visitare nelle vicinanze di Foligno e abbiamo scoperto il bellissimo borgo di Bevagna. Incluso nella lista dei Borghi più belli d'Italia e delle Bandiere Arancioni, è anche uno dei paesi più carini dell'Umbria.



In questo post vi raccontiamo cosa vedere a Bevagna premettendo che anche a noi un giorno piacerebbe tornarci per visitare tutto con più calma.


BEVAGNA MULINO


Dove si trova Bevagna


Bevagna si trova in Umbria, in provincia di Perugia. Per chi abita nelle Marche come noi è molto facile raggiungerla. Si percorre la SS 77 della Val di Chienti che collega Civitanova Marche a Foligno fino alla fine. Si seguono poi le indicazioni per Perugia e poco dopo troverete l'uscita Foligno nord/Bevagna. Seguendo la segnaletica in circa 15 minuti arriverete a Bevagna. È molto semplice, ma, per comodità, vi lasciamo anche la cartina.



Una volta arrivati a Bevagna vedrete che ci sono diversi parcheggi gratuiti fuori dalle mura dove lasciare l'auto.


Cosa vedere a Bevagna


  • La cinta muraria


Bevagna è cinta da mura di origine romana e medievale e conserva intatte le porte di ingresso al borgo.


BEVAGNA PORTA CINTA MURARIA


  • Domus romana


Percorrendo il corso principale che divide Bevagna troverete le indicazioni per la Domus Romana. L'edificio risale al I secolo d.C. e consiste di tre locali comunicanti tra loro. Degno di nota è il pavimento a mosaico che abbellisce i locali con le sue preziose decorazioni.


  • Edificio delle terme


Del complesso termale rimane il frigidario, anche se recenti restauri hanno messo in evidenza tracce del calidario. Un bel mosaico di pregevole e raffinata fattura prende ispirazione dal mondo marino.


  • Piazza Filippo Silvestri


Un luogo simbolo di Bevagna, il centro del borgo su cui si affacciano i principali edifici civili e religiosi della cittadina. 

Al centro l'antica cisterna ottagonale è stata sostituita nel 1896 dall'attuale fontana. Ad un lato vedrete una colonna romana, detta di San Rocco, dedicata oggi all'entomologo Filippo Silvestri.


BEVAGNA TEATRO





Sulla piazza si affacciano il Palazzo dei Consoli, che all'interno ospita il Teatro Francesco Torti, e la Collegiata di San Michele Arcangelo edificata tra il XII e il XIII secolo. 


BEVAGNA COLLEGIATA



  • Museo Civico di Palazzo Lepri


Il museo è articolato in tre sezioni: archeologica, documentaria e pittorica. Il biglietto cumulativo per il Museo Civico permette di visitare anche il Teatro F. Torti, il Chiostro di San Domenico, l'edificio portuale di epoca romana e il mosaico delle Terme Romane. 

Le visite guidate si svolgono dal martedì alla domenica alle ore 12 e alle ore 16 utilizzando come punto di partenza l'Ufficio Iat in Piazza Silvestri. Per maggiori informazioni potete visitare il sito Pro Loco Iat Bevagna.


  • Accolta (lavatoio pubblico)


Questo è un luogo davvero carino e rilassante di Bevagna, poco fuori dalla cinta muraria  e dalle torrette daziarie. 


BEVAGNA TORRI DAZIARIE


Qui scorre il fiume Clitunno (vi ricordiamo il post che abbiamo scritto sulle Fonti del Clitunno) che, in modo artificiale, forma una cascata. La forza dell'acqua aziona le pale dell'attiguo mulino a grano. Un tempo il canale emissario dell'invaso, che costeggia ancora oggi la cinta muraria di Bevagna, alimentava tutta una rete di mulini e frantoi. A pochi metri dalla cascata il fiume Clitunno confluisce nel Teverone prendendo il nome Timia. 


BEVAGNA ACCOLTA

BEVAGNA LAVATOIO PUBBLICO


  • Parco Filippo Silvestri


Il cuore verde della città che unisce con una rilassante passeggiata due delle quattro porte principali della città: Porta Foligno e Porta Cannara. È aperto al pubblico dalle ore 8 alle ore 19:30. Qui i bambini possono giocare liberamente e divertirsi nelle aree attrezzate con i giochi, mentre gli adulti possono rilassarsi nelle numerose panchine poste sotto gli alberi. 

Noi, per esempio, durante la nostra visita di Bevagna, abbiamo consumato il nostro pranzo al sacco proprio all'interno di questo bel parco.


Bevagna e il Mercato delle Gaite


La manifestazione più importante di Bevagna, conosciuta in tutta l'Umbria, è il Mercato delle Gaite che si svolge ogni anno a giugno. Si tratta di una rievocazione storica a carattere medievale. Durante la manifestazione è possibile visitare le botteghe storiche, mangiare piatti tipici nelle numerose taverne, ma soprattutto visitare i mercati delle Gaite, ovvero i quartieri in cui è suddivisa Bevagna.


BEVAGNA CENTRO STORICO


I visitatori possono ammirare gli artigiani riproporre antichi mestieri, ma anche acquistare stoffe, oggetti di cuoio, vimini, carta, ferro battuto, rame, candele e prodotti gastronomici locali. Molti poi sono gli appuntamenti musicali e teatrali che arricchiscono il programma della festa medievale. 

Quest'anno il Mercato delle Gaite si svolgerà dal 15 al 26 giugno 2022. Comunque, per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito dell'Associazione Mercato delle Gaite


Cosa vedere vicino a Bevagna


Nelle vicinanze di Bevagna vi consigliamo di visitare i borghi di Montefalco e Trevi, a cui abbiamo dedicato un post qualche anno fa.

A circa una mezz'oretta di strada merita di certo una visita anche Rasiglia, ma vi consigliamo di non andarci nei giorni festivi perchè c'è veramente troppa gente e il borgo è piccolino.

Se volete fare, invece, una bella escursione in mezzo alla natura vi consigliamo il sentiero che conduce all'Eremo di Santa Maria Giacobbe

Naturalmente sono molti altri i luoghi dell'Umbria che meritano. Nella sezione UMBRIA del blog trovate diversi altri articoli.


BEVAGNA









10 commenti:

  1. Non conoscevo proprio questo graziosissimo paesino umbro! Non è difficile da credere che sia uno dei borghi più belli d'Italia, le vostre foto gli rendono giustizia...segnato per un futuro viaggio in Umbria, dove ancora non sono stata purtroppo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Umbria merita veramente. Te la consigliamo soprattutto per i suoi borghi incantevoli.

      Elimina
  2. Leggendo questo articolo ho scoperto un borgo bellissimo che non conoscevo, molto interessante e da mettere in lista per future visite

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Siamo contenti di averti dato un nuovo spunto per le tue gite future.

      Elimina
  3. Non conoscevo questo posto e ti ringrazio per avermelo fatto conoscere. Sembra un luogo delizioso per trascorrere una giornata divertente, soprattutto se lo si visita in occasione del Mercato delle Gaite dove, senza dubbio, darà il meglio di sè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, dev'essere ancora più bello durante questa manifestazione! Grazie

      Elimina
  4. Sono passata da Bevagna di corsa e l'ho visitata in poche ore cercando di incamerare più particolari possibili. Bellissima! Da rivedere assolutamente, soprattutto con le tue dritte.

    RispondiElimina
  5. Ne ho sempre sentito parlare bene di Bevagna ma non ho ancora avuto modo di visitarla: andrò in Umbria a inizio agosto, la inserisco nell'itinerario!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona idea!! Buon viaggio alla scoperta di questa bella regione!

      Elimina