La Val Gardena è un paradiso per chi ama la montagna, perché questa valle possiede davvero alcune tra le montagne più belle del mondo. Le escursioni da fare sono tantissime, ma oggi parliamo dalle 5 escursioni più belle della Val Gardena.

 

Gita circolare alla Croce del Resciesa

 

La prima delle 5 escursioni più belle della Val Gardena è quella per la Croce del Resciesa. Questo percorso sull’altipiano del Resciesa offre una vista meravigliosa sulle montagne. Per godervi questa vista, dovete prendere la funicolare del Resciesa. Una volta arrivati a monte, vicino allo Chalet Ristorante Resciesa, dovete cercare il sentiero n.35. Dopo circa trenta minuti di cammino, arriverete alla cappella di Santa Croce passando per il Rifugio Resciesa. A questo punto un sentiero facile e ben indicato porta alla croce del Monte Resciesa, che è un punto panoramico di estrema bellezza.

Per tornare potete prendere il sentiero n.10, fino ad incrociare il sentiero n. 31. Seguite questo sentiero fino ad arrivare alla Forcella di Valluzza, da cui dovrete cambiare nuovamente con il sentiero n. 35, che riporta alla funicolare.

 

Caratteristiche tecniche:

Dislivello: 300 m

Tempo di percorrenza: 3 h 30 min


 

Le 5 escursioni più belle della Val Gardena: Alpe di Siusi e Baita Sanon



ALPE DI SIUSI


Ovviamente, tra le 5 escursioni più belle della Val Gardena non può mancare quella all’Alpe di Siusi e a Baita Sanon. Per arrivarci bisogna prendere la funivia che porta a Compaccio sull'Alpe di Siusi. Da qui si prosegue sulla strada asfaltata che porta ad una chiesa in legno di recente costruzione. La strada prosegue verso Saltria. Dopo poco scorgerete il Ristorante Panoramalift e subito dopo una grande roccia a bordo strada. La strada continua fino ai prati di Palù Granda. Qui, ci sarà un incrocio: a destra si va al Ristorante Ritsch Schwaige, mentre a sinistra in direzione di Piz, inizia la strada verso Baita Sanon. Ovviamente, dovrete andare verso sinistra. Dopo una discesa e una salita abbastanza ripida, dovrete lasciare strada asfaltata e girare, verso destra, per prendere un sentiero battuto seguendo il segnavia per Baita Sanon. Da questo punto in avanti la vista sul Sassolungo sarà da mozzare il fiato. Proseguite fino ad arrivare ad una discesa dopo la quale il sentiero prosegue in modo ripido e su fondo sconnesso fino alla baita. Per tornare si deve ripetere lo stesso sentiero.

 

Caratteristiche tecniche:

Dislivello: 100 metri

Tempo di Percorrenza: 4 ore A/R


 

Sassolungo e Rifugio Comici



SASSOLUNGO Rifugio Comici


 

Questa escursione è tra le mie preferite tra le 5 escursioni più belle della Val Gardena. Per farla bisogna partire dal Passo Sella a cui si può arrivare in macchina oppure con l’autobus 471. Seguite quindi le indicazioni per il percorso Naturonda- Città dei Sassi, e poi quelle per il sentiero 526 che porta al Rifugio Comici. Questo percorso è ideale anche per i bambini che si divertiranno a leggere i vari cartelli che spiegano cosa si sta vedendo e fatti su animali e piante. Naturalmente, il panorama lungo tutto il percorso è magnifico, dato che questa è una delle terrazze più panoramiche di tutte le Dolomiti.

 

Caratteristiche tecniche:

Dislivello in salita: 293 m

Tempo di percorrenza: 1 h 50 min.

 

 

Giro delle malghe di Seurasas

 

Per fare questo giro si deve partire dalla Strada dei Masi a Santa Cristina Gardena. Questa strada vi porterà in località Runcaudie, dove inizia il sentiero n.20. Si tratta purtroppo di un sentiero in ripida salita che in un paio d’ore porta alle malghe di Seurasas, Il panorama che si gode da qui sul gruppo del Sella e del Sassolungo la rendono però una delle le 5 escursioni più belle della Val Gardena a pieno diritto.

 

Per tornare, se non volete rifare la strada dell’andata, potreste pensare di arrivare a Ortisei da cui poi dovrete prendere un autobus per tornare a Santa Cristina. In questo caso, dovete seguire il sentiero n. 6 che conduce ai prati di Plan della Rotes, da dove, in una trentina di minuti, si raggiunge la Cresta del Balest prima e la chiesa di San Giacomo poi. Da qui, attraverso la frazione Sacun, si torna ad Ortisei in circa 40 minuti, da cui potrete prendere l’autobus per Santa Cristina.

 

Caratteristiche tecniche:

Dislivello in salita: 550 m

Dislivello in discesa: 900 m

Tempo di percorrenza: 4 ore

 

 

Parco naturale Puez- Odle e Rifugio Firenze


 

ODLE RIFUGIO FIRENZE


Ho lasciato questo itinerario in fondo alla lista delle le 5 escursioni più belle della Val Gardena, ma devo dire che forse è proprio questa la mia preferita. La partenza di questo trekking è dalla cabinovia Col Raiser.

Una volta scesi alla stazione a monte, cercate il sentiero n. 4, che in una trentina di minuti porta al Rifugio Firenze. Da qui, dovete cercare il segnavia n. 3 e al primo bivio cambiare con il n. 2B. Da questo punto il sentiero prosegue in salita per un’ora e mezza lungo dei canaloni ghiaiosi e lungo un sentiero che vi condurranno sotto le cime delle Odle verso la Malga Pieralongia. Da qui la vista è spettacolare e il paesaggio lunare ricorda un pochino il film “Avatar”. La malga è il punto giusto per fermarsi a mangiare. Dopo aver ripreso energie, proseguirete in piano fino al Rifugio Troier, sempre lungo il sentiero 2B. Da qui poi inizia una discesa attraverso i prati. Questa discesa è anche il punto più scenografico di tutti. Si continua fino a superare un laghetto alpino e poi, prendendo il sentiero n. 4°, si torna alla funivia.

 

Caratteristiche tecniche:

 Dislivello: 340 m

Tempo di percorrenza: circa 3 ore

 

A questo punto non resta che iniziare a fare trekking, alla scoperta delle 5 escursioni più belle della Val Gardena e chissà che ne possiate suggerire anche voi qualcuna da aggiungere in elenco!

14 commenti:

  1. Non sono molto appassionata di montagna e trekking, ma questo posto mi affascina moltissimo, le tue foto mi fanno venire voglia di visitarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto merito di Beatrice, l'autrice di questo post. 😊❤️

      Elimina
  2. Ho (ri)scoperto il Trentino Alto Adige giusto quest'estate e leggere questo post mi ha fatto venire una nostalgia pazzesca di quei luoghi. Ma non solo nostalgia, anche voglia di organizzare di nuovo un viaggio per tornarci e scoprire ancora di più. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a noi... faremmo immediatamente le valigie se potessimo😅

      Elimina
  3. Bellissime ed interessanti escursioni per tutti gli amanti della montagna; questa valle poi è davvero magica a mio avviso, una delle più suggestive d'Italia!

    RispondiElimina
  4. Non vado spesso a fare escursioni di questo tipo. Però mi piacciono, mi segno tutto per quando sono ispirata.

    RispondiElimina
  5. La Val Gardena mi ricorda la mia infanzia ❤ Ci sono stata diverse volte, sia d'inverno sia d'estate, con i miei genitori. Io non sono una particolare patita di montagna, ma il mio compagno si, quindi a breve tornerò in questo zone e mi appunto queste escursioni!

    RispondiElimina
  6. Non andavo da tanto in montagna d'estate e proprio quest'anno ne ho riscoperto il piacere. Amo camminare nella natura e mi segnerò sicuramnete queste escursioni. Ho fatto solo quella al Sassolungo...bellissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A noi piace moltissimo la montagna in estate! 😍🌲🐄🌷

      Elimina
  7. Sono un appassionata di trekking e montagna e non posso che concordare di cuore con le tue proposte raccolte nell'articolo! Ottima selezione ed informazioni utili ✌️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo felici che ti sia piaciuto! 👍🏻🌲⛰🍁

      Elimina