Escursionismo


Varese, denominata la città giardino, ha veramente tanto da offrire al turista che la sceglie come meta per un weekend. Incastonata tra i laghi, può essere la base per andare alla scoperta dei dintorni tra ville storiche, parchi, siti storici ed escursioni in mezzo alla natura. Per la rubrica 'Vi aspetto da me' oggi Deborah ci porta alla scoperta della sua Varese.


LAGO-DI-VARESE
LAGO DI VARESE



CIAO. RACCONTACI QUALCOSA DI TE E DEL TUO LAVORO.

Ciao!
Mi chiamo Deborah Andrea, ho 31 anni e dedico il mio tempo libero al mio blog con annesse pagine social e canale Youtube con il nome di "Una coppia in fuga"!
Le avventure che condivido tramite questi canali le vivo per lo più con il mio compagno Marco.
Il mio è un contesto ancora giovane in cui parlo delle nostre esperienze, dei nostri viaggi, e tutto ciò che vi ruota attorno; in moto e non solo!



UNA-COPPIA-IN-FUGA


DOVE ABITATE TU E LA TUA FAMIGLIA? IN QUALE PROVINCIA ITALIANA?

Oggi sono qui proprio per parlarvi di Varese, città in cui sono nata e cresciuta, e del perché visitare questa zona che si trova a due passi dalla Svizzera. 
Mi è molto difficile stilare una lista per un solo week end perché le cose da fare e da vedere in città e dintorno sono davvero molte! Cercherò di dare alcuni spunti sperando di incuriosirvi e portarvi ad approfondire!

PERCHE’, SECONDO TE, DOVREMMO VENIRE A SCOPRIRE LA ZONA IN CUI VIVI?

Varese ha molto da offrire, dalla classica visita culturale in città con tanto di shopping e aperitivo con cena in centro, al trekking in montagna al fine settimana sul lago!
In base ai vostri gusti avrete una vasta scelta a disposizione.

IN UN SOLO WEEKEND COSA CI CONSIGLIERESTI DI VISITARE?

Questa città è conosciuta come la “Città Giardino”, con ville in stile liberty ed i loro giardini che vi trasporteranno in un'altra epoca! 
Partiamo con i “Giardini Estensi”, oggi giardini pubblici che appartengono a quello che è il parco del Palazzo Estense, sede del Comune di Varese. 
Se siete un po' appassionati di storia, proprio sotto questa zona è possibile visitare il “Rifugio antiaereo” della Seconda Guerra Mondiale (è bene informarsi prima per le visite guidate).
Cito alcune delle ville che potreste visitare: Ville Ponti (dove ha avuto luogo il ricevimento di nozze di Filippa Lagerback e Daniele Bossari), Villa Toeplitz, Villa della Porta Bozzolo o Villa Paradeisos i cui proprietari amanti del Giappone, a suo tempo, hanno voluto ricreare un giardino giapponese nel cuore di Varese!
Spostandosi a pochi km dal centro città è possibile visitare Villa Cagnola dal cui parco si può ammirare il lago, magari al tramonto con un buon aperitivo! 
E su prenotazione è possibile visitare la Villa al cui interno sono custoditi: dipinti, sculture, porcellane, arazzi e mobili antichi. 
Un'altra opzione per rimanere in tema, è concedersi una passeggiata per il centro medievale di Castiglione Olona tra il castello, la Collegiata e Palazzo Branda; a pochi minuti di auto dal centro città! Ma come Castiglione Olona ne è piena a provincia di borghi uno più affascinante dell'altro!



VILLA-CAGNOLA
PANORAMA DA Villa Cagnola


CI SONO ESCURSIONI NATURALISTICHE O ATTIVITA’ SPORTIVE CHE SI
POSSONO FARE DALLE TUE PARTI?

Non temete, le attività all'aria aperta non mancano di certo da queste parti!
Potrete vedere la città dall'alto con un aliante o in parapendio!
Non vi piace volare?
Nessun problema abbiamo i laghi a disposizione!
Dal kayak ad una barca a noleggio o semplicemente in pedalò, i modi per ammirare le coste del lago di Varese sono svariate! Ma vi dirò di più... 
A disposizione c'è anche il Lago Maggiore, secondo per superficie in Italia e che offre una marea di possibilità per un weekend!
Preferite rimanere con i piedi a terra ? 
Bene perché abbiamo una pista ciclabile che percorre il perimetro del lago di Varese per ben 28km. Avrete modo di godervi scorci bellissimi e riposare in qualche localino interessante in riva al lago.
Varese è rinomata fin dai primi anni del ‘900 dalle famiglie nobili e poi via via da ogni tipo di turista! Pensate che da svariati anni ci sono famiglie che arrivano anche dalla Germania solo per i nostri laghi!



LAGO-MAGGIORE
LAGO MAGGIORE


CI SONO ATTIVITÀ O LUOGHI ADATTI ALLE FAMIGLIE CON BAMBINI?

La nostra zona è ben disposta anche nei confronti di chi ama il trekking e l'arrampicata!
Vi sono percorsi adatti dalle famiglie con bambini ai più esperti. 
I percorsi e le vette da raggiungere sono davvero molte ed elencarli ora qui sarebbe assurdo ma se siete interessati ad approfondire, non mancano i siti inerenti dove potrete trovare le indicazioni su tutti i sentieri riconosciuti e le relative mappe.
Con i più piccoli potreste raggiungere, per esempio, il Forte di Orino in pieno Parco Regionale del Campo dei Fiori da cui avrete una bellissima vista sul lago di Varese, il lago di Comabbio, il lago di Monate e il lago Maggiore. Da qui raggiungerete il Grand Hotel, sede delle riprese del remake di “Suspiria” ma a parte questo nei primi anni del '900, con il ristorante Belvedere a pochi passi da lì,  trascorrevano le loro vacanze anche  marchesi, principi e re!
Se vi interessano le stella per raggiungere il Forte passerete davanti all’osservatorio astronomico G.V. Schiaparelli! 
Tutte queste zone hanno dato riparo ai soldati durante le guerre. Se siete appassionati di storia qui, come molte altre aree, sede della Frontiera Nord percorrerete voi stessi i sentieri della Linea Cadorna dove potrete vedere con i vostri occhi le trincee e se avete il coraggio di inoltrarvi anche qualche galleria!



FORTE-DI-ORINO
FORTE DI ORINO


QUALI SONO I PIATTI TIPICI DELLA ZONA? CI POTRESTI CONSIGLIARE
QUALCHE BUON POSTO DOVE MANGIARE BENE SENZA SPENDERE UNA
FOLLIA?

A furia di camminare così tanto viene fame vero?
Se volete rimanere sul locale sembra banale dirlo ma è ovviamente il pesce di lago. Potreste approfittarne per raggiungere in barca, su prenotazione, l'isolino Virginia dove vi attende il ristorante “La tana dell'isolino”.
Se non siete amanti del pesce nessun problema perché la cucina tipica della zona, più propensa alla stagione invernale forse, offre piatti della cultura contadina come: la cassoeula, la trippa, polenta e brüscitt, asparagi proposti in vario modo, salumi e formaggi. 
Non mancano i dolci da portare a casa come souvenir: gli amaretti di Saronno, i Brutti e Buoni di Gavirate, il tipico "dolce Varese". 
Perché non portare a casa come ricordo un liquore come l'“Elixir del Borducan”? Un infuso a base di arancia ed erbe aromatiche che prende il nome dal ristorante stesso che si trova in vetta al Sacro Monte.



BORDUCAN
BORDUCAN


O una delle Grappe di Angera che potrete anche provare allo “Spitz” consigliato non solo per una cena ma anche per un aperitivo con dei cocktail alternativi; magari bevendoli seduti in una botte!
Una deliziosa colazione in terrazza la potrete fare alla “Casa Museo Pogliaghi” con vista dal Sacro Monte di Varese per poi dedicarvi alla visita del museo e due passi per un paesino davvero molto caratteristico.
Non posso non consigliare da amante della birra una visita guidata con tanto di degustazione finale al “Birrificio Poretti”,  dove alla fine potrete fermarvi allo shop per acquistare le birre prodotte, anche quelle che difficilmente troverete in commercio nella grande distribuzione!



BIRRIFICIO-PORETTI
BIRRIFICIO PORETTI


PER VISITARE AL MEGLIO LA TUA ZONA DOVE CI CONSIGLIERESTI DI
SOGGIORNARE PER LIMITARE GLI SPOSTAMENTI?

Varese e provincia ha davvero molto da offrire, che si tratti di week end tra amici o in famiglia. Anche in base al tipo di esperienza che volete vivere cambierà la scelta del soggiorno, principalmente dipende dal budget perché più ci si avvicina al centro più i costi aumentano. E' possibile ad ogni modo trovare dal classico albergo, ad un B&B all'opzione più economica che è il camping dove non dovrete per forza soggiornare in tenda, alcuni sono attrezzati con dei bungalow.
Purtroppo una cosa necessaria per visitare questa città è un mezzo proprio, che sia un auto o una moto. L'importante è avere qualcosa che vi possa rendere indipendenti perché affidarsi ai mezzi pubblici renderebbe gli spostamenti difficoltosi e lunghi qualora vogliate spostarvi dal centro città.

PENSI CHE LA TUA ZONA SIA ADEGUATAMENTE VALORIZZATA A LIVELLO TURISTICO?

Varese e provincia è una zona del nord Italia che dai primi anni del'900 ha visto molti altolocati raggiungere le sue terre durante il periodo estivo. Purtroppo però il turismo era più rinomato all'ora di oggi. Non credo che le nostre aree vengano valorizzate come dovrebbero ed anche per questo cerco di parlarne ogni volta che posso. Sono zone che vengono mantenute e pubbicizzate spesso più da associazioni, volontari dai turisti stessi. E' un vero peccato vivere in una città che ha un forte potenziale turistico e non lo sa sfruttare e conservare al meglio.

ULTIMA DOMANDA: C’E’ UN LUOGO IN PARTICOLARE CHE POCHI
CONOSCONO, MA CHE TU CI CONSIGLI ASSOLUTAMENTE DI VEDERE DALLE TUE PARTI?

Vi sono molti luoghi che nemmeno i giovani di questa zona conoscono, un esempio?
La Grotta Remeron dove, su prenotazione ed accompagnati da esperti, è possibile scendere fino a -48 metri per una suggestiva visita anche con bambini nel cuore di queste montagne!

Spero davvero di avervi incuriosito almeno un po' anche se mi rendo conto che poter descrivere in poche righe la propria città è difficile!
Ad ogni modo sono sempre lieta di poter dare qualche spunto e info quindi se dovessero esserci altre domande resto sempre a disposizione.
A presto,
Deb!

IL BLOG DI DEBORAH: 

I SUOI SOCIAL:
Facebook:

Instagram:

Youtube:




4 commenti:

  1. Sono stata a Varese una sola volta e l'ho trovata una città estremamente gradevole. Sicuramente in futuro ci tornerò perché ho amici in zona.

    RispondiElimina
  2. Mi hai incuriosito molto ! Ogni tanto vengo a Varese per parentela del mio compagno ma non giriamo molto. Prendo spunto e in caso contatterò Deborah!!

    RispondiElimina