Il secondo giorno del nostro viaggio alla scoperta della Ciociaria, dopo aver visitato il castello di Fumone, ci siamo spostati ad Anagni, conosciuta come "la città dei Papi".

Situata sulla sommità di un colle a più di quattrocento metri sul livello del mare, è una delle cittadine più grandi della provincia di Frosinone, nel basso Lazio.

Oggi, attraverso questo post, vi raccontiamo cosa vedere ad Anagni.


ANAGNI TORRE


Perché Anagni è chiamata "la città dei Papi"


Anagni ha preso questo nome per aver dato i natali a ben quattro pontefici: Innocenzo III, Alessandro IV, Gregorio IX e Bonifacio VIII. In più, è stata per molto tempo residenza e sede papale.

Anagni è famosa anche per l'episodio noto come "lo schiaffo di Anagni", menzionato anche da Dante Alighieri nel ventesimo canto del Purgatorio. Qui Bonifacio VIII venne preso in custodia per alcuni giorni dagli emissari francesi di Filippo IV e sottoposto a varie angherie e privazioni in quello che ancora oggi è conosciuto come palazzo Bonifacio VIII.


ANAGNI CENTRO STORICO

ANAGNI MUNICIPIO


Cosa vedere ad Anagni


  • Le mura ciclopiche


Come nel caso di Alatri, Veroli e Ferentino anche la città di Anagni è circondata da mura possenti dette "ciclopiche". Vennero edificate a scopo difensivo con grossi blocchi di calcare, incastrati di testa e di taglio. Le mura sono interrotte da porte ancora oggi utilizzate per l'accesso al centro storico: Porta Cerere, Porta Santa Maria e Porta San Francesco.


  • Piazza Cavour, Parco della Rimembranza e Monumento ai Caduti


Piazza Cavour è uno dei punti più interessanti della città per la bellissima vista di cui si può godere verso i Monti Lepini. Al centro della piazza una scultura realizzata da Volterrano Volterrani commemora i caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Dalla piazza un'ampia scalinata conduce al Parco della Rimembranza, un'oasi verde apprezzata non solo dai cittadini di Anagni, ma anche dai turisti di passaggio.


ANAGNI FONTANA PARCO DELLA RIMEMBRANZA

ANAGNI MONUMENTO AI CADUTI

ANAGNI PARCO DELLA RIMEMBRANZA


  • Casa Barnekow


In Via Vittorio Emanuele 83 potete ammirare Casa Barnekow, inclusa nella rete delle Dimore Storiche del Lazio. La casa venne edificata nel XIII secolo ed è uno splendido esempio di architettura medievale civile. La facciata, ornata con affreschi e lapidi, venne realizzata in circa venticinque anni proprio da uno degli antichi proprietari, il barone von Barnekow,  pittore svedese che, attraverso queste opere, volle celebrare la sua conversione al cattolicesimo.


ANAGNI CASA BARNEKOW



  • Palazzo di Bonifacio VIII


Il Palazzo di Bonifacio VIII è stata la casa-fortezza dei papi di Anagni. È proprio al suo interno che il 7 settembre 1303 si svolse l'episodio a cui accennavamo sopra: "lo schiaffo di Anagni". Oggi il palazzo ospita una scuola materna, la foresteria per i pellegrini che percorrono la Via Francigena e il Museo "Palazzo Bonifacio VIII".


  • Cattedrale


L'edificio più rappresentativo della città sorge nella sua parte più elevata. Sorta sopra un tempio di epoca romana, venne edificata tra il 1072 e il 1104. Nel corso del tempio cambiò aspetto più volte a causa di ristrutturazioni e rimaneggiamenti. 

Il vero gioiello della Cattedrale è la Cripta, decorata con affreschi realizzati nel XIII secolo da tre diverse botteghe d'arte. Pensate che per lo splendore delle sue opere viene definita "la Cappella Sistina del Medioevo".

Tutto il complesso della Cattedrale è visitabile tutto i giorni previa prenotazione attraverso visita guidata. Per ogni informazione su orari e costo dei biglietti vi rimando al sito ufficiale della Cattedrale di Anagni.


ANAGNI CATTEDRALE

ANAGNI



Altri post dedicati alla Ciociaria:



10 commenti:

  1. Anagni è l’unica cittadina della Ciociaria che ho visitato , quasi per caso . Mi è sembrata davvero molto carina , ottimo itinerario

    RispondiElimina
  2. Anagni è uno di quei luoghi che da tempo immemore ho in mente di vedere. Mi intriga davvero tanto il palazzo di Bonifacio VIII

    RispondiElimina
  3. Non conosco Anagni, ma il tuo articolo mi ha dato molti spunti da cogliere quando sarò nel Lazio per le vacanze!

    RispondiElimina
  4. Anagni deve essere proprio carina e molto interessante a livello storico! Non ci sono mai stata come nemmeno in questo territorio ma sicuramente un bel viaggio qui non mi dispiacerebbe, anzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono davvero tanti bei posti da visitare in Ciociaria!

      Elimina
  5. Beh in effetti 4 pontefici non sono pochi! Chissà quanto era importante e strategica città era una volta! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, a volte ci sono cittadine oggi considerate minori che un tempo dovevano avere un' importanza davvero notevole!

      Elimina