Vi è mai capitato di innamorarvi di un luogo solo guardando una foto e di non vedere l'ora di poterlo visitare di persona? A noi era capitato qualche tempo fa osservando un'immagine della Malga Jagdhaus, la più antica d'Austria. Quest'anno ci siamo ricascati con la Großglockner Hochalpenstraße ovvero, in italiano, la Strada Alpina del Grossglockner, la montagna più alta di tutta l'Austria (3798 m): un percorso incantevole attraverso i ghiacciai.

Oggi vi vogliamo dare tutte le informazioni per organizzare al meglio la vostra esperienza lungo la Großglockner Hochalpenstraße.


STRADA DEL GROSSGLOCKNER



Dove si trova la Strada Alpina del Grossglockner


La Strada Alpina del Grossglockner si trova in Austria all'interno del Parco Nazionale degli Alti Tauri tra la Carinzia e il Salisburghese. 

Si tratta di una strada a pedaggio lunga 48 km che arriva a toccare i 2571 metri d'altitudine ai piedi del ghiacciaio Pasterzen.


GHIACCIAIO PASTERZEN
Il ghiacciaio Pasterzen


I punti di accesso sono due: Ferleiten e Heiligenblut. Per chi proviene dall'Italia (e quindi dalla Val Pusteria) il punto di accesso più vicino è il paese di Heiligenblut. Da San Candido a Heiligenblut ci sono circa 80 km di distanza.


Breve storia della Großglockner Hochalpenstraße


Anche se esisteva già una via rudimentale che attraversava questi luoghi, fu solo negli anni Venti del secolo scorso che si pensò di realizzare una strada alpina a scopo turistico. I lavori vennero iniziati nel 1930 e, dopo soli 5 anni, grazie al contributo di 4000 operai, nell'agosto del 1935 venne inaugurata. Pensate al lavoro immane che richiese costruire una strada simile a queste altezze affrontando neve, ghiaccio e temperature bassissime per gran parte dell'anno! 


COSTRUZIONE STRADA DEL GROSSGLOCKNER


In tempo di guerra la strada venne abbandonata, ma negli anni '60 tornò ad un rinnovato splendore grazie a nuovi miglioramenti e all'allargamento delle corsie. 


La Großglockner Hochalpenstraße: quanto costa, quando è aperta ed altre informazioni utili


Per percorrere la Strada Alpina del Grossglockner è necessario pagare un pedaggio in base al mezzo da voi guidato. Ad oggi (estate 2021) il biglietto giornaliero per un'autovettura ammonta ad euro 37,50. Il biglietto giornaliero consente di uscire e rientrare nella stessa giornata senza costi aggiuntivi.

Naturalmente i prezzi cambiano per mezzo e ci sono agevolazioni per chi vuole rientrare il giorno successivo o per chi desidera sottoscrivere un abbonamento. Trovate tutti i prezzi nel sito ufficiale. Vi consigliamo di acquistare il biglietto online così da ridurre i tempi di attesa alle casse.

Di norma la Strada Alpina del Grossglockner è aperta dai primi di maggio agli inizi di novembre dall'alba al tramonto, ma per sicurezza vi consigliamo sempre di consultare prima il sito ufficiale (anche perché, in caso di maltempo, la strada può venir chiusa).


PAESAGGI STRADA DEL GROSSGLOCKNER


Per i camperisti segnaliamo che non è possibile campeggiare lungo la strada. È possibile accamparsi solo all'interno di campeggi autorizzati.

Un consiglio: la Großglockner Hochalpenstraße è una strada panoramica molto bella, ma piena di tornanti e di ripide salite e discese. Ci sono moltissimi cartelli ai lati della strada che invitano a controllare i freni e ad utilizzare il più possibile il freno motore. Per cui, se desiderate percorrerla, controllate bene il vostro mezzo prima di partire e tenete conto che lungo il percorso incontrerete moltissimi ciclisti e motociclisti. Occorre molta prudenza.


CASCATE STRADA DEL GROSSGLOCKNER


La Strada Alpina del Grossglockner: cosa vedere lungo il percorso


Lungo i 48 km della Großglockner Hochalpenstraße sono a disposizione dei visitatori attualmente 15 mostre ad ingresso gratuito, 14 trattorie e malghe, 4 campi gioco, 7 itinerari escursionistici a tema. Capirete senz'altro che non è umanamente possibile vedere tutto in una sola giornata. Alla cassa vi verrà, perciò, consegnata una cartina nella vostra lingua con indicate le 12 tappe più importanti da non perdere lungo il percorso. Naturalmente ognuno sceglierà dove fermarsi in base ai propri interessi. Il fatto, però, di non riuscire a fermarsi dappertutto può essere un incentivo a tornare in un'altra occasione oppure ad organizzare direttamente l'intera vacanza all'interno del Parco Nazionale degli Alti Tauri. 


GROSSGLOCKNER AUSTRIA


La Strada Alpina del Grossglockner: le tappe da non perdere 


  • Il belvedere Kaiser-Franz-Josefs-Höhe ai piedi del ghiacciaio Pasterzen (2369 m). Qui potrete semplicemente parcheggiare e godervi il panorama sul Grossglockner oppure imboccare uno dei numerosi sentieri escursionistici. Il Centro Visitatori ospita, tra l'altro, diverse mostre sulla montagna e non solo.


AI PIEDI DEL GROSSGLOCKNER


  • L'Edelweiss-Spitze (2571 m). Si tratta di una strada chiusa a tornanti (a cui non possono accedere i pullman) che porta ad un punto straordinariamente panoramico. Attorno a voi potrete ammirare 30 cime di  3000 metri. 


Edelweiss-Spitze


  • Il Fuscher Törl (2428 m). Un luogo commemorativo, ma anche uno dei punti di osservazione migliori per scattare fotografie della parete settentrionale del Grossglockner.


Fuscher Törl

Fuscher Törl GALLERIA

Fuscher Törl


  • Il Fuscher Lacke (2263 m). Proprio sulle rive del lago all'interno di una casetta originale una mostra racconta l'origine e la costruzione di questa strada realizzata in soli 5 anni da circa 4000 operai. 


Fuscher Lacke

Fuscher Lacke MOSTRA


Naturalmente sono molti altri i luoghi da non perdere. Ad ogni curva scoprirete una cascata, un panorama, una vetta così belli da spingervi a fermare l'auto per scattare qualche fotografia. Inoltre potrete anche fare un'esperienza diversa salendo a bordo della funivia panoramica del Grossglockner sullo Schareck (2604 m) o della ferrovia a cremagliera storica sulla Kaiser-Franz-Josefs-Höhe (2369 m). Come vedete, lungo la Großglockner Hochalpenstraße è impossibile annoiarsi! 


PANORAMI STRADA DEL GROSSGLOCKNER


Altre idee se siete in zona:


Malga Jagdhaus, la più antica d’Austria

Le piste ciclabili più belle della Val Pusteria

Wildpark Assling







9 commenti:

  1. L'Austria ha un fascino unico e vanta dei paesaggi naturali molto suggestivi. Ricordo bene la visita a questo ghiacciaio e i tanti cartelli che raccomandavo prudenza alla guida.
    Ci sono stata nell'estate di tanti anni fa, probabilmente in quella del 2007 o 2008, e mi piacerebbe molto tornarci. Sicuramente il ghiacciaio si sarà ritirato parecchio da allora :(
    Sai che non credevo che si pagasse l'ingresso... dovrei chiedere ai miei genitori se anche noi l'avevamo pagato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì purtroppo nel tempo si è ritirato. Nel piccolo museo dedicato alla costruzione della strada c'erano alcune foto di un tempo... Era molto più esteso😞😞. Grazie x il tuo commento!

      Elimina
  2. Hai proprio ragione, di un posto così ci si innamora proprio a prima vista. Le tue foto sono splendide e davvero mostrano dei panorami fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! È veramente un paesaggio straordinario!!

      Elimina
    2. Grazie!! È veramente un paesaggio straordinario!!

      Elimina
  3. Molto interessante questo itinerario in mezzo alla natura , tra l’altro grazie a delle foto panoramiche sei riuscita facilmente a convincermi a intraprenderlo

    RispondiElimina
  4. Non conosco questa strada alpina come non conosco la zona che hai raccontato ma amo l'Austria e le sue montagne quindi mi sembra una meta perfetta per un weekend in montagna in quelle zone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, anche perchè, se non sbaglio, c'è la possibilità di acquistare un biglietto che permette di rientrare anche il giorno successivo. È un'ottima idea!

      Elimina